Istituto di Istruzione Superiore
"Damiani Almeyda - Crispi"

Liceo Artistico

 

 Scrivere le emozioni attraverso il disegno239

BIENNIO ARTISTICO

Il primo biennio è finalizzato all’iniziale approfondimento e sviluppo delle conoscenze e delle abilità e a una prima maturazione delle competenze caratterizzanti le singole articolazioni del sistema liceale, nonché all’assolvimento dell’obbligo di istruzione. Le finalità del primo biennio, volte a garantire il raggiungimento di una soglia equivalente di conoscenze, abilità e competenze al termine dell’obbligo di istruzione nell’intero sistema formativo, nella salvaguardia dell’identità di ogni specifico percorso, sono perseguite anche attraverso la verifica e l’eventuale integrazione delle conoscenze, abilità e competenze raggiunte al termine del primo ciclo di istruzione, utilizzando le modalità di cui all’articolo 10, comma 4, del … regolamento. (la quota oraria dei piani di studio rimessa alla autonomia delle singole istituzioni scolastiche n.d.a.).

Liceo Artistico nuovo ordinamento.

L.A.S.

orario ministeriale

Confronto tra il quadro orario

adottato e quello ministeriale

Damiani Almeyda

DISCIPLINE

primo biennio

primo biennio

1° anno

2° anno

1° anno

2° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

Storia e geografia

2

2

3

3

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

Matematica

3

3

3

3

Scienze naturali

2

2

2

2

Storia dell’arte

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

R. cattolica o materie alternative

1

1

1

1

Discipline geometriche

4

4

3

3

Discipline Plastiche

4

4

3

3

Discipline Pittoriche

6

6

4

4

Laboratorio artistico

2

2

3

3

Monte orario complessivo:

34

34

34

34

INDIRIZZI DEL TRIENNIO
INDIRIZZO ARCHITETTURA E AMBIENTE

Gli obiettivi formativi previsti per questo Indirizzo prevedono che gli studenti, a conclusione del percorso di studio, conoscano gli elementi costitutivi dell’architettura, a partire dagli aspetti funzionali, estetici e dalle logiche costruttive fondamentali. Gli studenti dovranno inoltre acquisire un’adeguata metodologia nell’ideazione e nell’elaborazione di progetti, dalle ipotesi iniziali al disegno esecutivo, nonché un’appropriata conoscenza dei codici geometrici, da utilizzare come metodo di rappresentazione. Molto importante anche la conoscenza della storia dell’architettura, in particolare di quella moderna e dell’urbanistica come fondamento della progettazione. Un ruolo decisivo viene attribuito anche alla consapevolezza della relazione che esiste tra progetto architettonico e contesto storico, sociale e ambientale nella specificità del territorio.

Liceo Artistico N.O.

Indirizzo Architettura e Ambiente

L.A.S. Damiani Almeyda

Indirizzo Architettura e Ambiente ministeriale

DISCIPLINE

secondo biennio e quinto anno

secondo biennio e quinto anno

3° anno

4° anno

5° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

2

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

3

3

Filosofia

2

2

2

2

2

2

Matematica

2

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

2

2

2

2

Chimica

2

2

2

2

Storia dellarte

3

3

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

2

Religione cattolica o alt.

1

1

1

1

1

1

Laboratorio di architettura

5

5

8

6

6

8

Discipline Progettuali

5

5

6

6

6

6

Discipline Plastiche

2

2

Discipline Pittoriche

2

2

35

35

35

35

35

35

INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, avranno approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi della forma grafica, pittorica e scultorea nei suoi aspetti espressivi e comunicativi e avranno acquisito la consapevolezza dei relativi fondamenti storici e concettuali. Sapranno applicare i principi della percezione visiva e individuare le interazioni delle forme pittoriche e scultoree con il contesto architettonico, urbano e paesaggistico. Saranno in grado di utilizzare in modo appropriato le diverse tecniche della figurazione bidimensionale o tridimensionale. Conosceranno le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali dell’arte moderna e contemporanea e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica. Dovranno conoscere e applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafica, pittorica e scultorea.

SECONDO BIENNIO INDIRIZZO ARTI FIGURATIVE

Liceo Artistico N.O.

Indirizzo Arti Figurative

L.A.S. Damiani Almeyda

Indirizzo Arti Figurative ministeriale

DISCIPLINE

secondo biennio e quinto anno

secondo biennio, quinto anno

3° anno

4°

anno

5° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

2

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

3

3

Filosofia

2

2

2

2

2

2

Matematica

2

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

2

2

2

2

Chimica

2

2

2

2

Storia dellarte

3

3

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

2

Religione cattolica o alt.

1

1

1

1

1

1

Disc. Pittoriche e Plastiche

3

3

3

3

3

3

6

6

6

Lab. Discipl. Pittoriche

Laboratorio Discipl. Plastiche

3

3

3

3

5

3

6

6

8

Discipline geometriche

2

2

35

35

35

35

35

35

INDIRIZZO SCENOGRAFIA

Oggetto principale dei questo Indirizzo è la conoscenza degli elementi costitutivi dell’allestimento scenico, dello spettacolo, del teatro e del cinema. A questo scopo, gli studenti sono chiamati ad acquisire una chiara consapevolezza delle radici storiche e delle linee di sviluppo nei vari ambiti della progettazione e della realizzazione scenografica. A conclusione del liceo, saranno in grado di riconoscere correttamente il rapporto esistente tra spazio scenico, testo e regia e ad identificare ed utilizzare tecniche e tecnologie specifiche per la definizione di un progetto e la realizzazione degli elementi scenici di cui si compone. Saranno inoltre in grado di individuare le interazioni operanti tra la scenografia e l’allestimento di spazi espositivi a vocazione culturale, museale o di altro genere ancora. Tutte competenze acquisite anche sulla base della conoscenza dei principi della percezione visiva e della composizione dello spazio scenico.

SECONDO BIENNIO INDIRIZZO SCENOGRAFIA

Liceo Artistico N.O.

Indirizzo Scenografia

L.A.S. Damiani Almeyda

Indirizzo Scenografia ministeriale

DISCIPLINE

secondo biennio, quinto anno

secondo biennio, quinto anno

anno

4° anno

5° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

2

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

3

3

Filosofia

2

2

2

2

2

2

Matematica

2

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

2

2

2

2

Chimica

2

2

2

2

Storia dellarte

3

3

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

2

Religione cattolica o alt.

1

1

1

1

1

1

Discipline geometriche e scenotecniche

2

2

2

2

2

2

Laboratorio di scenografia

6

6

6

5

5

7

Discipline progettuali scenografiche

6

6

6

5

5

5

35

35

35

35

35

35

INDIRIZZO GRAFICA

Nucleo centrale dell’Indirizzo Grafica del Liceo artistico è la conoscenza degli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi progettuali e grafici. Gli studenti avranno modo di conoscere le radici storiche e le linee di sviluppo dei vari ambiti della produzione grafica e pubblicitaria, così come delle tecniche grafico-pittoriche e informatiche da utilizzare nei processi operativi. Impareranno ad individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto tra progetto, prodotto e contesto, in riferimento alle diverse funzioni proprie della comunicazione visiva ed editoriale. Al termine del corso di studi saranno in grado di individuare e utilizzare tecniche e tecnologie finalizzate alla progettazione e produzione grafica, sulla base dei principi della percezione visiva e della composizione della forma grafico-visiva.

Liceo Artistico N.O.

Indirizzo Grafica

L.A.S. Damiani Almeyda

Indirizzo Grafica ministeriale

DISCIPLINE

secondo biennio e quinto anno

secondo biennio e quinto anno

3° anno

4° anno

5° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

2

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

3

3

Filosofia

2

2

2

2

2

2

Matematica

2

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

2

2

2

2

Scienze Naturali

2

2

2

2

Storia dell’arte

3

3

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

2

Religione cattolica o alt.

1

1

1

1

1

1

Laboratorio di Grafica

6

6

8

6

6

8

Discipline Grafiche

6

6

6

6

6

6

Discipline Geometriche

2

2

35

35

35

35

35

35

INDIRIZZO DESIGN

Il corso del Design del Gioiello ha come fine la preparazione professionale dell’allievo per il suo inserimento in un contesto produttivo e professionale altamente specializzato come quello dell’industria, dell’artigianato e del commercio. Lo studente, durante gli studi imparerà gradualmente a disegnare e progettare una collezione di gioielli prendendo spunto dalla Storia dell’Arte; a valutare l’idonea applicazione delle tecniche e dei materiali (pietre, tagli, leghe, unità di misura e peso); a gestire sia il disegno tecnico che l’illustrazione del gioiello; a realizzare piccoli prodotti modellati manualmente e realizzare stampi 3D di gioielli con l’uso del programma CAD – Rhinoceros.

Liceo Artistico N.O.

Indirizzo DESIGN

L.A.S. Damiani Almeyda

Indirizzo DESIGN ministeriale

DISCIPLINE

secondo biennio e quinto anno

secondo biennio e quinto anno

3° anno

4° anno

5° anno

3° anno

4° anno

5° anno

Lingua e letteratura Italiana

3

3

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

2

Lingua e cultura straniera

2

2

3

3

3

3

Filosofia

2

2

2

2

2

2

Matematica

2

2

2

2

2

2

Fisica

2

2

2

2

2

2

Chimica

2

2

2

2

Storia dellarte

3

3

3

3

3

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

2

Religione cattolica o alt.

1

1

1

1

1

1

Laboratorio di design

5

5

8

6

6

8

Discipline Progettuali di design

5

5

6

6

6

6

Discipline Plastiche

2

2

Discipline Pittoriche

2

2

35

35

35

35

35

35

SBOCCHI UNIVERSITARI E LAVORATIVI

Se hai una passione per l’arte o una predisposizione naturale verso il disegno, la pittura o la scultura non necessariamente significa che da grande diventerai uno scultore o un pittore contemporaneo. Frequentare il liceo artistico significa acquisire una preparazione di base estremamente versatile, che può essere specializzata ulteriormente a seconda delle personali ambizioni. Oggi esistono tantissimi sbocchi che esulano da quelle figure che tradizionalmente, e quasi esclusivamente, venivano associate al mondo dell’arte; tantissimi sbocchi che si allineano alle moderne espressioni artistiche e ai nuovi supporti tecnologici attraverso i quali l’arte viene espressa, comunicata e fruita.

UNIVERSITÀ

L’artistico è un liceo che rilascia un titolo di scuola superiore valido per l’accesso all’università, per cui è possibile iscriversi indistintamente a qualunque facoltà, a prescindere dall’attinenza con le materie già studiate.

Numerosi sono i corsi di Laurea ovvero le facoltà, che consentono di approfondire e sviluppare la passione e l’inclinazione per l’arte.

Architettura

Una delle facoltà più gettonate tra i diplomati che hanno conseguito la maturità artistica è senza dubbio quella di architettura.

L’indirizzo del liceo artistico ‘architettura e ambiente’ garantisce sbocchi interessanti a chi sceglie di proseguire con una specializzazione universitaria.

La facoltà di architettura si snoda in varie proposte, ognuna delle quali approfondisce un determinato ambito di applicazione della materia: urbanistica, restauro, disegno industriale, etc.

Ingegneria civile

Tra gli indirizzi universitari più interessanti dal punto di vista delle prospettive occupazionali e allo stesso tempo in grado di assecondare le ambizioni di chi ha frequentato il liceo artistico rientra quello ingegneristico.

La Facoltà di Ingegneria civile approfondisce il ramo ingegneristico che riguarda la progettazione di edifici e opere destinate ad un uso civile.

DAMS

Tra i corsi di laurea che garantiscono una formazione artistica rientra il DAMS (acronimo di Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo).

Si tratta di un corso di laurea che eroga una formazione teorica e pratica incentrata sulle arti visive; sul cinema, sul teatro, sulla tv, sulla musica e sulla danza.

Il titolo consente ai laureati di acquisire una solida preparazione spendibile in tutti i contesti artistici e culturali. In particolare, gli sbocchi si concentrano prevalentemente negli ambiti museale, editoriale, multimediale e archivistico.

Accademia delle Belle Arti

L’Accademia delle Belle Arti rientra nel comparto universitario AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica); ovvero è un’istituzione di alta cultura incentrata sulle arti visive, la storia dell’arte e l’arte applicata.

Si tratta di un’accademia che rilascia diplomi accademici di primo livello (laurea) e di secondo livello (laurea magistrale).

Svariati sono i corsi formativi, che si sviluppano nell’ambito di tre principali macro-aree:

  • Arti visive: pittura, scultura, decorazione e grafica
  • Progettazione e arti applicate: scenografia, fotografia, restauro, progettazione artistica
  • Comunicazione e didattica dell’arte

SBOCCHI LAVORATIVI

Il conseguimento di una laurea rappresenta, in generale, un plus importante per migliorare le prospettive occupazionali. Il diplomato, a seconda delle proprie esigenze e ambizioni, può decidere tranquillamente di approcciarsi al mercato del lavoro con il diploma di maturità. Non necessariamente deve iscriversi all’università e conseguire una laurea per poter lavorare. Di seguito, le tipologie di lavori che non necessitano di un percorso universitario.

Progettista d’interni

Tra gli sbocchi professionali del liceo artistico rientra l’interior design, ovvero l’attività che fa capo al progettista d’interni.

L’interior designer è il profilo che si occupa di progettare gli spazi interni di abitazioni, uffici, negozi, strutture ricettive (hotel, b&b ecc.) e infrastrutture pubbliche.

La professionalità del progettista ha come finalità ultima l’allestimento degli spazi, ovvero un’organizzazione che risulti funzionale e che abbia allo stesso tempo un senso estetico; il tutto chiaramente sulla base delle esigenze e delle richieste del cliente.

Addetto alla scenografia

Il diploma del liceo artistico offre sbocchi interessanti e gratificanti anche nel mondo della scenografia.

L’aiuto scenografo è un profilo richiesto nel settore del cinema, della televisione, dello spettacolo e dell’intrattenimento in generale.

Per quanto riguarda le mansioni l’addetto alla scenografia, l’aiuto scenografo si occupa di realizzare le ambientazioni delle varie tipologie di produzioni (cinematografiche, televisive, teatrali ecc.).

La professionalità presuppone un solido background di competenze tecniche integrato da doti creative e organizzative.

Fotografo

La fotografia è un campo affascinante che offre innumerevoli sbocchi lavorativi dopo il liceo artistico.

Diventare fotografo è un’ambizione piuttosto comune, per assecondare la quale esistono svariati percorsi formativi.

Il punto di partenza ideale è l’indirizzo ‘Audiovisivo e multimediale’ del liceo artistico, ma anche l’indirizzo grafico può consentire l’acquisizione di competenze spendibili nel campo della fotografia con una futura specializzazione.
Dal mondo dello spettacolo a quello della stampa, dalla pubblicità agli eventi, dal settore del turismo a quello dell’arte le opportunità lavorative per un fotografo sono infinite; opportunità che possono riguardare sia un impiego da dipendente e sia una collaborazione da free-lance.

Grafico per il web

Il grafico che lavora per il web può essere considerato come una sorta di evoluzione della tradizionale professione di grafico.

Si tratta di una figura che a seconda dei contesti nei quali opera può svolgere varie tipologie di attività.

In linea generale, e quindi anche riduttiva, potremmo dire che si tratta del professionista che si occupa di realizzare ‘disegni’ destinati al web.
‘Disegni’ intesi chiaramente nel significato più ampio del termine, nell’ambito del quale rientrano banner, marchi, newsletter, brochure, loghi, packaging di prodotti, ecc.

Fumettista

Il liceo artistico, attraverso approfondimenti che riguardano i moderni supporti e strumenti digitali, fornisce una preparazione che può essere spesa nel campo della fumettistica.

Il fumetto è un genere che da sempre appassiona adulti e bambini, per cui, anche se sono cambiati i supporti per la lettura (lettori e dispositivi digitali al posto del cartaceo) rimane comunque un ever green.

Il disegnatore di fumetti, di storyboard o anche di ambientazioni per videogiochi è una delle professioni che può essere intrapresa da chi ha conseguito un diploma presso il liceo artistico.

Tra i contesti in cui può trovare impiego rientrano case editrici, redazioni di riviste o siti internet.

Altri sbocchi

Anche il campo dell’artigianato può offrire interessanti opportunità lavorative a chi ha conseguito una maturità ad indirizzo artistico. In particolare, l’indirizzo design offre la possibilità della creazione di gioielli, della realizzazione di complementi d’arredo o del design di particolari materiali. Questi sono solo alcuni dei settori cui risulta spendibile la preparazione di un diplomato, unita chiaramente ad una serie di altre attitudini e capacità personali e a corsi specifici successivi.

logo

Largo Mineo, 4 - 90145
Tel. +39 091 6822774
Cod. iPA: isdaf_08 - Cod. Univoco:  UFSJI5
MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
C.F. 97291560825

Contatore Visite

Oggi 5

Ieri 460

Settimana 2417

Mese 937

Totale 20281

ServiziMedia Aruba Business